newheader2

Affittacamere La Madonnina

" San Pio da Pietrelcina "

Via Novelli 21 - 71013 San Giovanni Rotondo (FG) 0882452337 338.3424615

padre pio ostia banner 2In questa sezione del video trovera alcuni video di San Pio da Pietrelcina, e potrai ascolare e scaricare degli audio della sua voce.

Sezione in allestimento

Buona giornata a tutti. Che l’Angelo di Dio sia con voi sempre.

Oggi è la festa dell’Amore. Allarghiamo il cuore alla speranza e alla confidenza. Preghiamo il Signore che questo Divin Cuore, che ci voglia sempre più stringerci al suo Cuore e noi, da parte nostra, cerchiamo di corrispondere tanto amore, perché amor con amor si paga. Certo non possiamo ripagarlo come egli ci ripaga in tutti gli istanti, in tutti i momenti della nostra vita. Ma cerchiamo di non riservarci niente per noi. Ci siamo offerti a lui, ci siamo ponderati (consacrati) a lui, in questa sede. Sforziamoci di mantenete le promesse e il Signore sarà sempre più fedele di quel che noi possiamo immaginarci. Vi auguro ogni bene, a voi, alla famiglia e alle persone che a voi vi stanno a cuore. Ringrazio ancora una volta della compagnia che tenete a Gesù.

Nel darvi l’ultimo saluto della giornata, pieno di benedizione del Cielo, augurando a tutti che la notte sia un riposo nella pace del Signore. Non intendo di riassumere quello che ha detto il predicatore così ampiamente. Tiro soltanto la conclusione: amiamo senza riserva alcuna, come Dio stesso ci ama. Lo so che il nostro amore non potrà mai giungere a quello di un Dio che ci ama con amore infinito. Ma amiamo senza riserva alcuna, neppure in vista del premio che il Signore ha serbato per noi. Quella è una conseguenza. Quindi amiamo anche nel dolore, facendo nostro il motto dell’apostolo san Paolo, il quale ci dice: «Non voglio sapere di altro se non di Gesù e di Gesù Crocifisso». E questo affinché ci stimassimo crocifissi al mondo per vivere unicamente e solamente a Dio. E poi un pensiero in questa giornata del Buon Pastore, di cui ha parlato ormai il predicatore. Aggiungo solamente una cosa sola: la vera divozione è quella dell’imitazione, imitiamo il cuore di Gesù, specialmente nel dolore, e allora ci renderemo sempre più uniformati a questo Divin Cuore, affinché un giorno possiamo anche noi, assieme con cui che ha tanto sofferto, glorificare il celeste Padre lassù nei cieli.

Sforziamoci di stringerci sempre più al Cuore Divino e al Cuore della Mamma, affinché possiamo sempre meglio attrarci la loro benedizione su di noi e sulle famiglie e sulle persone che ci stanno a cuore. Sforziamoci sempre più di amare il Signore e non ci deve sembrare dura questa grande verità di amare Dio. Anzi, dobbiamo ritenerci onorati perché il Signore Dio non si è limitato soltanto a crearci e dire d’amarlo, ma ce ne ha fatto un comando. E questo deve essere per noi una gloria, con tanto orgoglio, per spingerci sempre più ad amarlo.

Anche noi ci riteniamo onorati quando ci si permette una persona illustre di amarlo. È molto più, o meglio non regge il paragone, che il Signore Dio non soltanto ci permette di amarlo, ma ce lo comanda. Ed il comando è pieno d’amore. È Lui stesso che ce lo infonde nel cuore, lui stesso che ci dà i mezzi per poterlo amare, ma quello che è più sorprendente, ci ha promesso anche il premio. Ed il premio aggiunge cosa? Temporanea? Passeggera? Limitata? Ma è eterna, quanto eterno è lui; è immensa, quanto è immenso Lui, è duratura per quanto dura Lui. E Dio dura sempre per tutta l’eternità. Con questo pensiero vi do la buonanotte, buon appetito a chi non ce l’ha…. e a chi ce l’ha molto, l’abbassi un pochettino.

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo e così sia. Sia lodato Gesù e Maria. Buonanotte.

Sia lodato Gesù e Maria.

Questa sera inebriamo i nostri cuori dei sentimenti che più gradirebbe la Mamma nostra: è quella di rinnovare i nostri santi propositi, consacrarsi a lei, obbedire alle leggi di Dio e del Figlio suo. Non cessa mai l’amore, la carità fraterna tra noi e l’amore verso Dio. Rinnoviamoci in questo, in questi giorni, e possa riempirci delle sue benedizioni. Adesso vi do la benedizione a voi, non soltanto qui presenti, ma a tutti coloro che vi stanno a cuore, alle vostre famiglie, ai vostri parenti, alle persone a voi care, ma in modo speciale una benedizione tutta per i poveri sofferenti e gli ammalati.

Pater noster, qui es in cælis:
sanctificétur Nomen Tuum:
advéniat Regnum Tuum:
fiat volúntas Tua,
sicut in cælo, et in terra.
Panem nostrum
cotidiánum da nobis hódie,
et dimítte nobis débita nostra,
sicut et nos
dimíttimus debitóribus nostris.
et ne nos indúcas in tentatiónem;
sed líbera nos a Malo.

V/. Àngelus Dòmini nuntiàvit Mariæ,
R/. Et concèpit de Spiritu Sancto.

Ave Maria, gratia plena, Dòminus tècum. Benedicta tu in mulièribus, et benedictus fructus ventris tui, Jesus.
Sancta Maria, Mater Dei, òra pro nobis peccatòribus, nunc et in hora mortis nòstræ. Amen.

V/. "Écce Ancìlla Dòmini."
R/. "Fiat mìhi secùndum Verbum tùum."

Ave Maria, ...

V/. Et Verbum caro factum est.
R/. Et habitàvit in nobis.

Ave Maria, ...

V/. Ora pro nobis, Sancta Dèi Gènetrix.
R/. Ut digni efficiàmur promissiònibus Christi.

Orèmus: Gratiam tuam quæsumus, Dòmine, mèntibus nostris infùnde; ut qui, angelo nuntiànte, Christi Fìlii tui Incarnatiònem cognòvimus, per passiònem èius et crucem, ad resurrectiònis gloriam perducàmur. Per eùndem Christum Dòminum nostrum.
Amen.

Gloria Patri, et Filio,
et Spiritui Sancto.

Sicut erat in principio,
et nunc, et semper,
et in saecula saeculorum.
Amen.

Gloria Patri...

Gloria Patri...

Rèquiem aetèrnam, dona eis, Domine,

et lux perpètua lùceat eis.

Requiéscant in pace.
Amen.

Nos cum prole pia

benedicat dolorosa Virgo Maria"

Beh, buona giornata a tutti. E la benedizione del Signore scenda copiosa su voi e su tutti coloro che vi stanno a cuore.
In nome del Padre, del Figliolo, dello Spirito Santo e così sia. Sia lodato Gesù e Maria e buona giornata a tutti.

 

Aforismi di Padre Pio

" Non seminare nel giardino altrui, ma coltiva bene il tuo; non desiderare punto di essere quello che non sei, me desidera bene di essere quello che sei. "

firma padre pio

recensione google